La Solitudine delle ShoobUp Sister -VIDEO-

Il trio bolognese presenta una loro interpretazione italiana

Le ShoobUp Sister

 

Pubblicato il 15/10/2019

Prima di presentarvi l’intervista al trio bolognese delle ShoobUp Sister abbiamo deciso di pubblicare un nuovo brano selezionato dalla serata trascorsa Ai 300 Scalini di Bologna. Buon ascolto.

 

Pubblicato il 01/09/2019

Questa volta, con l’auto, ho tirato diritto fino quasi a Casaglia ma non riuscivo a trovare un posto per far manovra e tornare sui miei passi. Questo mi ha fatto pensare che non fosse una serata buona. Poi ho trovato il posto per parcheggiare e ho seguito le indicazioni.

Chi non si è mai avventurato sulla ripa che conduce Ai 300 Scalini forse riesce ad affrontarne allegramente la prima parte ma credo che, poi, si ravveda in fretta: c’è una salita rigorosa da affrontare; io ho rallentato e voi non andateci con delle ciabattine ai piedi.

Va bene; ho raggiunto il colle e mi prendo il biglietto, mi guardo intorno. La sala d’attesa è un rilassante spiazzo all’aperto con un piccolo bar in legno e varie sedute. Sto pensando che, alla fine, sono qui per sentire un trio musicale di cui non so proprio nulla.

Son seduto fra il chiaro e lo scuro ed ecco che arriva Barbara Baldini ad informarci della prossimità dell’orario di ingresso; fra pochi minuti riuscirò a vedere ed ascoltare le ShoopUp Sister in concerto.

Dalle poche informazione che (non ho voluto avere) so che il trio che mi troverò ad ascoltare riarrangia brani noti dandogli una patina di suono vagamente anni cinquanta. La sorpresa, nell’ascoltare già le prime note, è veramente notevole; si annuncia una serata divertente.

Non perderò tempo nel descrivere a parole gli influssi musicali, le ispirazioni, i tipi di musica a ricordo; Millecolline non è una rivista di carta, è ora di ascoltare per capire come il palco delle ShoobUp Sister:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.