Editoriale Millecolline. Il disagio di essere giovani oggi

Questa ostentata voglia di vivere nascondeva il male oscuro della solitudine, dell’insoddisfazione, della mancanza di futuro, di motivazioni, d’impegno sociale, morale e professionale. L’analfabetismo ritornò nuovamente diffuso tra le nuove generazioni insieme alla dispersione scolastica ed alla riduzione sensibile del numero degli studenti universitari e dei laureati. (il più basso tra i Paesi europei)