Serie Imperiale di Flavio Favelli; tutte le tappe delle mostre

Raccogliamo, in un solo articolo, tutte le fasi di Serie Imperiale

I video e le immagini che raccontano la mostra

 

Pubblicato il 29/04/18

L’attenzione rivolta a Serie Imperiale ha spinto ad organizzare un pullman che da Bologna, più precisamente davanti al MAMBo in via Don Minzoni, 14, porterà i visitatori direttamente a Bazzano in Valsamoggia (BO) dove potranno vedere i due lavori che Flavio Favelli ha affrescato alla Casa del Popolo e nella vicina, vecchia sede, della Mini COOP. Ed è in questi due luoghi che Flavio Favelli e Lorenzo Balbi attenderanno i visitatori e si incontreranno con loro presentando le due opere che il 3 giugno verranno “eradicate” dal luogo in cui sono state create.

A seguito pubblichiamo la locandina completa dell’evento da cui, ricordiamo, potrete continuare a leggere i testi e vedere i video che abbiamo dedicato a Serie Imperiale.

 

5 maggio

 

5 maggio

Pubblicato il 29/03/2018

Dopo aver pubblicato l’anteprima relativa al lavoro che Flavio Favelli avrebbe eseguito alla Casa del Popolo e alla ex COOP di Bazzano presentiamo oggi l’inaugurazione che svela i due soggetti dipinti sui  muri dei due luoghi bazzanesi. Buona visione.

 

 

A seguito pubblichiamo anche alcune fotografie relative alla stessa inaugurazione.

 

La locandina invito

facebook_1521103165416

 

Pubblicato il 17/03/2018

Con l’inaugurazione prevista per sabato 24 marzo alle ore 18:00, in area dell’ex mini COOP e alla Casa del Popolo di Bazzano,  inizieranno i lavori del progetto SERIE IMPERIALE dell’artista Flavio Favelli. Il progetto prevede l’esecuzione di due opere affrescate da Flavio Favelli (Pittura) che rimarranno esposte fino alla loro completa rimozione (Strappo) e il successivo restauro per conservarne l’immagine latente (Otturazione).

Questo progetto articolato e complesso che proseguirà anche dopo il termine dei lavori veri e propri da parte di Flavio Favelli è curato da Nosadella Due, da Elisa Del Prete e Silvia Lirtardi. Abbiamo seguito la conferenza di presentazione del progetto tenutasi in data 19 febbraio e ne abbiamo prodotto un estratto in cui verranno potrete ascoltare le linee generali espresse direttamente dalle voci dei curatori e dell’artista nonchè di Camillo Tarozzi, il restauratore che procederà allo strappo. Buona visione.

 

 

Testo a cura di Roberto Cerè

Per le produzioni Millecolline

 

———————————————————————————————————————————————————————————————————————————–

Il 16/02/2018 abbiamo pubblicato

Dalla Fondazione Rocca dei Bentivoglio abbiamo ricevuto il comunicato stampa relativo a questa iniziativa con Flavio Favelli che avrà il suo primo passo artistico a Bazzano in Valsamoggia (Bo).

 

SERIE IMPERIALE in Valsamoggia

incontro con Flavio Favelli, Elisa Del Prete, Silvia Litardi, Camillo Tarozzi

Coordina Elio Rigillo, Direttore della Fondazione Rocca dei Bentivoglio

 

Lunedì 19 febbraio ore 18.00

Fondazione Rocca dei Bentivoglio

(via Contessa Matilde 10, Valsamoggia, località Bazzano – Bologna)

 

Lunedì 19 febbraio alla ore 18.00 presso la Rocca dei Bentivoglio di Bazzano (Valsamoggia) l’artista Flavio Favelli, assieme alle curatrici Elisa Del Prete e Silvia Litardi e al restauratore Camillo Tarozzi presentano Serie Imperiale, un progetto artistico che da marzo a ottobre 2018 approfondisce un dialogo tra storia, arte contemporanea e territorio in Valsamoggia, collocata nella sua prima fase a Bazzano presso la Casa del Popolo e la Ex miniCoop di Via Cerè.

L’incontro introduce l’opera, ne esplora la ricerca e il significato oltre a illustrare le varie fasi della realizzazione e le attività in programma.

Gli organizzatori e promotori hanno invitato l’associazionismo locale ad un confronto aperto, oltre che informativo, per offrire alle realtà associative e attive sul territorio la possibilità di essere protagoniste nel dialogo multidisciplinare che il progetto rappresenta.

Nel 2000 l’artista Flavio Favelli, toscano d’origine e bolognese d’adozione, sceglie Savigno prediligendo per il suo lavoro un contesto più isolato rispetto a Bologna. Serie Imperiale è la prima opera dell’artista per il luogo dove lui stesso, quasi vent’anni fa, ha scelto di trasferirsi, acquistando e ristrutturando un casolare per farne abitazione, magazzino e studio. Attingendo a frammenti di storia personale, ancora fortemente viva in oggetti e ricordi, o a materiali di scarto un tempo nobili quindi dimenticati, la ricerca di Favelli mostra le relazioni esistenti e inestricabili tra passato e presente, tra la cultura materiale d’un tempo e quella immateriale di oggi.

L’opera Serie Imperiale si rifà alla tradizione pittorica antica proponendosi come discorso sull’opera d’arte oggi, nella sua mutazione di pratica e di senso. Al tempo stesso intende aprire un discorso complesso sulla storia che ci accomuna, sulla sua rimozione e sedimentazione. Infine, l’attenzione dell’artista per quei luoghi in disuso ormai affrancati da un’attenzione di routine fanno di due location simbolo di un’archeologia contemporanea, un pretesto per investigare trasformazioni urbane, sociali e paesaggistiche in atto.

Serie Imperiale è un progetto che, grazie ai numerosi livelli d’interpretazione, indaga la stratificazione come processo inarrestabile di cambiamento.

 

Serie Imperiale è un progetto dell’artista Flavio Favelli a cura di Elisa Del Prete e Silvia Litardi promosso dall’associazione culturale Nosadella.due su commissione pubblica della Fondazione Rocca dei Bentivoglio di Bazzano (Comune di Valsamoggia, Bologna), vincitore della seconda edizione di Italian Council 2017, ideato dalla Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane (DGAAP)–Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo.

 

Per informazioni:

Elisa Schiavina

Fondazione Rocca dei Bentivoglio

ufficiostampa@roccadeibentivoglio.it

www.frb.valsamoggia.bo.it

 

Testo a cura della Fondazione Rocca dei Bentivoglio.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.